La Gazzetta dello sport ha premiato con un 6,5 la prestazione di Mateo Musacchio. L'argentino e' stato il migliore dei suoi dietro, mostrando una buona attitudine a giocare a tre dietro. Discorso diverso per Romagnoli, bocciato con un 4,5 per via di quell'errore imperdonabile che ha portato al gol di Lasagna.