Un talento su cui sono pronti a scommettere in tanti. Amine Gouiri è il fiore all'occhiello del settore giovanile del Lione. Centravanti, classe 2000, dotato di una buona struttura fisica e un innato senso del gol. Si è messo in grande luce nella scorsa primavera, segnando ben 9 reti nell'Europeo Under 17 con la maglia della Francia.

MILAN FORTEMENTE INTERESSATO -  Gli osservatori di molte squadre hanno avuto modo di visionarlo con le formazioni Under 17 e Under 19 dell'OL in campionato e Youth League e le selezioni giovanili dei Bleus (con cui ha firmato una storica cinquina in un amichevole col Belgio). Tra questi anche quelli del Milan che, da qualche settimana, sono spesso all'estero per trovare giovani da inserire nelle formazioni giovanili, ma anche nella prima squadra. Gouiri è uno di quei ragazzi che ha impressionato di più, è considerato un giocatore pronto per giocare anche con i più grandi. Basti pensare che sempre più spesso si allena già con la prima squadra del Lione, su precisa richiesta di Bruno Genesio.

OSTACOLO LIONE - In Francia già scomodano paragoni importanti: c'è chi lo accosta a Karim Benzema, anche per le sue origini algerine, chi ad Alexandre Lacazette. Due che hanno lasciato il segno a Lione, da sempre scuola di primissima qualità per quanto riguarda gli attaccanti. Il Milan ha fatto un sondaggio con chi segue da vicino il ragazzo ma sa che è una pista difficilmente realizzabile. Il Presidente Aulas vuole puntare forte su Gouiri e lo lascerebbe andare via solo per una proposta indecente.