Ci aveva provato durante l'estate, ma l'impossibilità di tesserare un altro extracomunitario non aveva fatto decollare l'affare. Ora, però, il Paris Saint-Germain è pronto a tornare all'assalto di Carlos Bacca. L'attaccante del Milan da partente si è trasformato in fondamentale e con cinque gol nelle prime cinque giornate di Serie A ha regalato ai rossoneri i nove punti che hanno in classifica. Un rendimento che ha risvegliato l'interesse dei parigini, alle prese con un avvio di stagione al di sotto delle aspettative e con Edinson Cavani che, dopo l'addio di Zlatan Ibrahimovic, non sta convincendo appieno.

FATTORE EMERY - Per questo, come scrive Tuttosport, la società del presidente Al-Khelaifi è pronta a rifarsi sotto per il Peluca. Importante la presenza di Unai Emery sulla panchina del PSG, l'allenatore che ha lanciato Bacca ai tempi del Siviglia e che più di tutti è riuscito a tirar fuori il meglio dell'attaccante colombiano. Qualche settimana fa Bacca aveva rivelato delle tante offerte ricevute in estate, tra cui anche quella del club campione di Francia. Che se ora dovesse liberare un posto da extracomunitario sarebbe pronto a tornare all'assalto.