Intervistato da Il Giorno, il centrocampista del Milan, Mario Pasalic, ha parlato del futuro in rossonero e dell'obiettivo di tornare in Europa: “Iniziamo a vincere, poi faremo i calcoli. Contro Bologna e Cagliari sono due finali e così dovremo affrontarle. Tornare in Europa era il nostro obiettivo dichiarato, era troppo importante dopo 4 anni di nulla".

SUL FUTURO - "Io al Milan sto bene ma non so cosa riserverà il futuro. AI Chelsea ci sono grandi giocatori e giocare diventa difficile". 

RAPPORTO CON MONTELLA - "Le carezze del mister fanno piacere. E' un allenatore che sa parlare ai giocatori e ha un grande futuro davanti". 

SOGNO CHAMPIONS - "Il mio sogno? Uno l’ho già realizzato. Ho giocato, segnato e vinto un derby con il mio Hajduk contro la Dinamo. Poi vorrei vincere una Champions, un Europeo o un Mondiale”.