MILAN: 

Donnarumma 6: Praticamente inoperoso per tutta la gara.

Zapata 6: Risponde presente ogni qualvolta viene chiamato da Montella, sempre più risorsa per questa stagione del Milan.

Bonucci 6,5: Reattivo su ogni pallone vagante, si concede anche alcune sgroppate sottolineate dall'applauso del pubblico. Prova da vero leader difensivo.

Romagnoli 6: La sua è una gara senza patemi, controlla con facilità Paloschi.

Abate 6: Primo tempo di grande intensità, dove va vicino al gol che manca dal 2015.

Kessie 6,5: In crescita per quanto riguarda la lettura dello sviluppo dell'azione, più disciplinato tatticamente senza togliere nulla alla forza offensiva. Realizza il secondo rigore della gara con estrema freddezza.

Biglia 7: Padrone assoluto del centrocampo rossonero, detta i tempi del gioco con grande lucidità. Copre spesso le spalle a Bonucci mostrando una grande intelligenza tattica. (Dall'81 Locatelli s.v)

​Calhanoglu 6,5: Si applica molto in fase di recupero palla, con grande diligenza Qualche imprecisione macchia una prova di grande attenzione e crescita tattica. (Dal' 74' Bonaventura 6: Utile nel possesso palla finale del Milan)

​Rodriguez 7: Qualità e quantià lungo l'out di sinistra, sempre pericoloso quando ha la possibilità di andare al tiro. Trova il primo gol in serie A in rossonero, con una realizzazione perfetta dal dischetto.

​Kalinic 6,5: Combatte su ogni pallone con grande tenacia, ha il merito di procurarsi il primo calcio di rigore. E' vero, non segna, ma è tremendamente utile alla causa. (Dal 61' Suso 6: Pochi palloni giocabili nel finale)

Andrè Silva 6: Palla al piede è molto elegante e regala qualche buona giocata, manca però in cattiveria sotto porta.

All. Montella 6,5: Il turnover massiccio operato in questi tre giorni ha pagato, sei punti totalizzati tra Spal e Udinese con il minimo sforzo.



SPAL: 

Gomis 6,5:  Strepitoso nel primo tempo su conclusione ravvicinata di Abate.

Salamon 5,5: Va in difficoltà nell'uno contro uno con i vari Andrè Silva e Kalinic.

Vicari 6: Preciso negli interventi, non sbanda contro Kalinic.

Felipe 6: Molto bene in fase di impostazione, non sbanda nemmeno in fase di copertura (Dal 70' Schiavon 6: Tiene bene nel finale)

Lazzari 6,5: Ha un'ottima corsa e una buona tecnica di base, conferma l'ottima prestazione offerta sempre a San siro contro l'Inter qualche settimana fa. 

Mora 5,5: L'impegno e la corsa non mancano ma non incide.

​Viviani 6: Si fa notare solo sui calci piazzati. 

Grassi 5,5: Benino in fase di non possesso, quasi nullo in quella di costruzione (Dal 58' Schiattarella 5,5: Semplici gli chiede maggiore spinta, l'ex Livorno delude)

​Mattiello 6: Bene sia in fase di spinta che di copertura.

​Antenucci 6,5: Il migliore dei suoi, prova  a impensierire l'attenta difesa del Milan.

​Paloschi 4,5: Fantasma, lontano parente dell'attaccante ammirato fino a qualche stagione fa. (Dal 62' Borriello 5,5: Fischiatissimo dal suo ex pubblico, combina molto poco)

All. Semplici 5,5: I suoi restano in partita ma inizia ad essere lunga la serie di partite senza punti.