Nei giorni scorsi dall'Inghilterra hanno accostato il Liverpool, alla ricerca dell'erede di Coutinho, a Suso. Dopo qualche giorno è arrivata la risposta dell'ala del Milan a queste voci, attraverso il suo profilo Facebook: "Ho firmato da poco un importante rinnovo. Ma io penso al campo e al mercato ci pensa il mio agente. Leggo, mi riferiscono di tutto: voci, volontà, presunte trattative e inesattezze. Provo a chiarire. Prima cosa: non mi interessa nulla della clausola, per me conta solo il campo e 5 mesi che dovranno vederci protagonisti. Seconda cosa: serve rispetto per una società storica e speciale come il Milan che su di me ha puntato ed investito tanto. Terzo: in ogni caso conterebbe la mia volontà, solo la mia volontà. Ed io per adesso voglio solo stare qui. Tutto il resto sono solo chiacchiere. Forza Milan, Suso".

DECIDE LUI - Parole che, per il momento, allontanano l'ipotesi di un addio dello spagnolo al club di via Aldo Rossi, ma lasciano le porte aperte a una partenza la prossima estate. Suso ha infatti ricordato come nel rinnovo fino al 2022 firmato lo scorso settembre sia stata inserita una clausola rescissoria, tra i 40 e i 50 milioni di euro e come "per adesso" voglia restare rossonero. Per questo motivo a decidere il suo futuro sarà lui stesso: se un club troverà l'accordo col giocatore, potrà versare la cifra e acquistare il classe '93, senza che il Milan venga chiamato in causa.