"In un calcio ormai privo di esempi da seguire e positività, ma sempre più basato sul denaro e sul ritorno economico, e funestato da eventi che con il pallone non hanno nulla a che vedere, questa rubrica vuole proporre un momento di svago settimanale che ci riavvicini allo sport più bello del mondo, legato al campo di gioco ma non solo, anche ai social, alle iniziative di beneficenza e a storie da raccontare: il calcio è felicità, il calcio è passione, il calcio è "Momenti Di Gioia""

Il calcio a volte sa anche renderci partecipe di alcune fiabe che fanno commuovere i tifosi di tutte le squadre, a prescindere dal tifo e dal colore: dopo avervi raccontato quella di Marco Russ, bandiera dell'Eintracht Francoforte, che nell'ottobre dello scorso anno era finalmente riuscito a sconfiggere un tumore ai testicoli lo scorso maggio, questa volta è il turno di Yeray Alvarez, 22enne difensore dell’Athletic Bilbao. Al basco, classe '95 nativo di Barakaldo, era stato infatti diagnosticato nello scorso giugno  per la seconda volta in pochi mesi un cancro ai testicoli, dopo la prima operazione nel dicembre del 2016: oggi dalla Spagna è arrivata la splendida notizia della guarigione di Yeray.

LA VICINANZA DEI COMPAGNI E DEI TIFOSI AVVERSARI - Un sospiro di sollievo che ha contagiato tutta la Spagna, in questo momento in agitazione per le questione legate alla volontà di separazione della Catalogna: il difensore dell'Athletic ha sconfitto la malattia, dopo i trattamenti curativi che hanno dato esito positivo. Yeray è dunque pronto a tornare in gruppo, per respirare l'odore del campo e allenarsi con i compagni, anche se rimarrà naturalmente monitorato. Compagni che gli avevano dimostrato la loro vicinanza in occasione della sfida di Europa League contro la Dinamo Bucarest, rasandosi tutti a zero per mostrare la loro vicinanza. Anche i tifosi della Real Sociedad, rivale storia dell'Athletic, avevano esposto uno striscione commovente in occasione di una partita casalinga: "Cancer has no colour: animo, Yeray". Il calcio è pronto  a riabbracciare un giovane protagonista: in bocca al lupo, Yeray!

@AleDigio89