La lista dei record personali collezionati in 13 stagioni da professionista è davvero sterminata e può bastare una rapida occhiata alla pagina dedicatagli da Wikipedia per dare una rapida lettura a cifre da mostro assoluto, ma 5 gol in una sola partita Cristiano Ronaldo non li aveva mai segnati. Il povero Granada è finito sotto i colpi implacabili del campione portoghese e dei suoi compagni in blanco, incassando un sonoro 9-1 che resterà a lungo negli occhi e nella mente degli uomini di Abel Resino. Così come le prodezze di CR7, che con questa incredibile prestazione aggiorna ulteriormente i suoi straordinari numeri stagionali: 36 gol in 27 partite di campionato e primato tra i cannonieri davanti al solito Messi (fermo a 32 e atteso dalla gara sul campo del Celta Vigo), 47 in 42 gare ufficiali, coppe comprese, e nel mirino i due primati della stagione 2011/12, quando arrivò a quota 46 in Liga e a 60 stagionali. Considerando che il Real Madrid ha ancora 9 partite a disposizione in campionato e sicuramente due contro l'Atletico Madrid nei quarti di finale di Champions League, il Pallone d'Oro in carica ha tutto per riscrivere la sua e la storia del calcio, rilanciando l'eterna sfida a un Messi tornato su livelli di eccellenza e in corsa addirittura per il Triplete col Barcellona.