Di seguito l'analisi dei principali episodi da moviola di Sampdoria-Milan, lunch match domenicale della sesta giornata di Serie A. Gli arbitri: VALERI; GIALLATINI – DOBOSZ; IV: PINZANI; VAR: DOVERI; AVAR: MINELLI ).


PRIMO TEMPO
3' - Valeri concede un rigore alla Sampdoria per un presunto fallo di mano di Kessiè su cross di Kessie. Il var interviene e consiglia a Valeri di rivedere l'azione. Il braccio del centrocampista del Milan è aderente al corpo e il rigore viene giustamente tolto.
13' - Donnarumma vola sul colpo di testa di Duvan Zapata e salva, ma la punta era partita in fuorigioco.
21' - Controllo in area di Duvan Zapata col braccio, Valeri valuta lo stop di petto fra le proteste di Donnarumma.
40' - Bonucci chiede il rigore per un incrocio in area con Ferrari, ma dal replay non si vede il contatto col difensore che si sgambetta da solo.
41' - Kessie rovina un contropiede del Milan. Il centrocampista è in fuorigioco di un piede ed interviene nell'azione con la palla destinata a Suso che invece era partito in posizione regolare. 
46' - Ricardo Rodriguez interviene a gamba alta sul portiere della Sampdoria Puggioni in uscita. Giusto il fallo, ma ci stava il cartellino giallo.
47' - Solo due minuti di recuper concessi da Valeri, ma il recupero andava prolungato.

SECONDO TEMPO
23' - Kessie entra in area e va a contatto con Torreira. Spalla contro spalla, non c'è rigore nonostante il centrocampista del Milan cada a terra. 
30' Kalinic approfitta di un'indecisione di Strinic, che lo mette giù, ma non c'è il penalty.