Sbolognato in tutta fretta nel mercato di gennaio, l'attaccante del Napoli Edu Vargas è finito in prestito al Gremio, in Brasile. Col campionato fermo, l'attaccante cileno sta avendo la possibilità di mettersi in mostra soltanto in Copa Libertadores, l'equivalente della nostra Champions League. Un gol in cinque partite, nelle quali è partito sempre titolare tranne una volta (per lui anche un gol in nazionale, il 6 febbraio). Nel 4-1 di ieri contro il Caracas il cileno è stato eletto migliore in campo.

Un assist e alcuni numeri d'alta scuola lo hanno fatto entrare subito nel cuore dei tifosi, tanto che il tecnico del Gremio Vanderlei Luxemburgo gli ha anche concesso la standing ovation finale. Per il Napoli un altro rimpianto? O solo l'ennesimo giocatore che in azzurro non è riuscito ad esprimersi?