A volte ritornano, Domenico Berardi e il Napoli continuano a incrociarsi. Perché nella scorsa estate, il ds Giuntoli lo avrebbe prenotato volentieri per il prossimo anno dal Sassuolo nell'ambito della cessione di Duvan Zapata che poi ha scelto la Sampdoria facendo saltare tutto; adesso, il suo nome torna di moda addirittura per gennaio. Eppure, l'inizio di stagione non convincente di Berardi e la sua valutazione che rimane elevatissima (40 milioni di euro, Squinzi è inamovibile) complicano l'opportunità di anticipare un'eventuale operazione per il classe '94 calabrese. Sempre pallino del Napoli, non al punto da fare un investimento simile già a gennaio. Ad oggi, c'è freddezza su questa opzione e se ne riparlerà in estate.

ALLAN DA BLINDARE - Intanto, l'elenco dei rinnovi si allunga e c'è anche il nome di Allan sulla lista del Napoli. Con Ghoulam, è uno dei prossimi ad avere la priorità sul nuovo contratto. L'attuale accordo scadrà nel 2019, De Laurentiis non vuole correre rischi e sa l'importanza di Allan con cui i dialoghi sono già avviati per poterlo blindare fino al 2022. Contatti in corso, l'ex Udinese presto potrà firmare e rimanere colonna azzurra ancora a lungo.