Marek Hamsik non si ferma. E dopo aver strigliato la squadra da buon capitano, rea di aver regalato un tempo all'Empoli rischiando oltremodo la rimonta sul 3-0 per per il Napoli, ha voltato pagina prima di raggiungere la Nazionale slovacca. "Siamo contenti per la vittoria e i tre punti, e sebbene fino al settantesimo abbiamo giocato un'ottima partita, una grande partita, poi abbiamo rallentato il ritmo e subito due gol. Bisogna stare attenti a non uscire fuori dal match, altrimenti diventa pericoloso". Passato recente e futuro prossimo. "Vorremmo arrivare al secondo posto che ci consentirebbe di partecipare alla prossima Champions direttamente. La Roma è davanti a noi, ma non possiamo sottovalutare Lazio e Inter che ci seguono. Ora penso alla Slovacchia e poi, dopo la sosta, ci aspettano due grandi sfide con la Juve".