Cinque giorni, non di più. Il destino ha la sua puntualità e l’intervallo di tempo tra Inter (domani) e Benfica (martedì prossimo) segnerà gran parte della stagione. Due obiettivi paralleli, entrambi raggiungibili, possibili e attesi, desiderati. Il Napoli ha la doppia chance di avvicinarsi alla vetta della classifica di Serie A e di qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League. Tutto può cambiare in poco tempo, il risultato orienta le critiche e le chiacchiere, veicola le considerazioni, rasserena l’ambiente, cancella – per un solo istante – la paura. L’ex difensore di Napoli e Inter Francesco Colonnese spiega al “Roma”: “Ripetersi è sempre difficile, quest’anno è cambiato tutto perché nel calcio basta poco per andare in difficoltà. L'alchimia del Napoli è inevitabilmente diversa: il gioco resta notevole ma senza una prima punta, che Gabbiadini non è, tutto diventa più complicato. Di sicuro domani Napoli e Inter vorranno vincere perché hanno già perso troppo terreno ed entrambe meritano posizioni di classifica differenti”.