(ENGLISH VERSION)

Napoli-Besiktas 2-3 
 
Reina 5,5: incolpevole sul primo gol di Adriano, poteva sicuramente fare di più sulla conclusione di Aboubakar che ha regalato il gol del 2-1 al Besiktas.

Maggio 5: fatica in fase di spinta, si perde completamente Adriano che gli taglia alle spalle e insacca il momentaneo 1-0.

Chiriches 5,5: Rispolverato a sorpresa da Sarri, il croato non delude per 80 minuti, ma si perde Aboubakar, anche se in netto fuorigioco, in occasione del 3-2.

Koulibaly 5,5: l’erroraccio commesso contro Salah nella gara contro la Roma è uno spettro che ancora lo tormenta. Quando ha palla fra i piedi è costantemente insicuro e la costruzione del gioco del Napoli ne risente.

Ghoulam 6: tanto bravo a spingere quanto in sofferenza in marcatura su Quaresma. Da un suo errore in marcatura nasce il gol dell’1-0.

Zielinski 6: presenza e quantità a centrocampo è il più mobile dei mediani di Sarri. Si trova due volte sul destro la palla giusta per colpire, ma Fabri gli nega la gioia del gol (dall’82’ Allan s.v.).

Jorginho 4,5: non è sereno e sbaglia troppi palloni semplici in fase di impostazione. Da matita rossa l’assist involontario che manda in porta Aboubakar, un altro errore che rischiava di essere fatale per i suoi compagni. (dal 70’ Diawara 6: acquistato dopo una lunga querelle estiva, finalmente trova il campo e con qualche giocata convincente strappa gli applausi del San Paolo).

Hamsik 5: prima non convocato, poi inserito in fretta nella formazione dei titolari. E’ stato provato a lungo nel ruolo di vice-Jorginho, ma rispostato nel suo ruolo naturale non entra mai in partita tanto da sparire nel finale.

Callejon 6,5: fluidificante a tutto campo, oltre al solito lavoro di grande sacrificio si inventa un assist al bacio che Mertens trasforma in oro per l’1-1.

Mertens 7: schierato a sorpresa da prima punta, si divora 3 limpide occasioni in apertura. Il gol del 1-1 vale la scelta fatta da Sarri. Non bastasse, si procura anche due rigori e riportato sulla fascia diventa quasi incontenibile.

Insigne 4,5: era e doveva essere la partita della svolta per il folletto napoletano, ma Insigne spreca la chance più importante della sua stagione prima offrendo una prestazione non all’altezza della competizione e poi calciando male il primo rigore che poteva valere il 2-2 (dal 65’ Gabbiadini 6,5: un gol segnato su rigore e un gol annullato per fuorigioco con una rovesciata che grida vendetta. Una prestazione fatta di tanta rabbia in risposta a Sarri per l’esclusione iniziale).
 
All. Sarri 5: per la prima volta in stagione cambia tanto nel suo sacchiere tattico. Le sue scelte pagano a metà, ma sul rendimento finale pesa, e non poco, la volontà di dare fiducia ad un Jorginho in netta difficoltà tecnica e fisica.


Besiktas
Fabri 6,5
Beck 5
Marcelo 6
Tosic 5,5
Erkin 4,5
Uysal 6 
(dal 90' Talisca sv)
Arslan 5,5
(75' Tosun 6)
Hutchinson 6
Quaresma 6,5
Aboubakar 7,5
Adriano 7
(70' Inler 6)

All.: Gunes 6,5.