Chissà che bel profumo dalla cucina azzurra. C'è un piatto che richiede una lunghissima cottura: 'Rog è quasi pronto', ha detto Sarri in conferenza dopo Napoli-Sassuolo. Ci siamo quasi, il centrocampista croato sta per diventare 'al dente'. Però un attimo dopo l'allenatore azzurro dice una cosa: 'Se facevamo il 2-0 lo mettevo' (e Calciomercato.com lo aveva anticipato che l'intenzione c'era).

Perché? Sarri ha fatto intendere che avrebbe inserito il croato solo col risultato acquisito, neanche fosse un pericolo pubblico o un giocatore di importanza minore da mettere in campo giusto per lo sfizio. Un'altra frecciata, forse voluta, forse no. Magari Sarri in questo modo spinge il ragazzo a dare il massimo. I tifosi del Napoli vogliono pensare questo.