Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, ha parlato a Radio Kiss Kiss dell'esonero di De Zerbi: "Sono stato costretto ad esonerare De Zerbi, perché penso che non ci credesse più in questo progetto, altrimenti non avrebbe schierato tutti rincalzi ieri. Gli avevo mandato un messaggio dicendo che contava solo ritrovare la squadra, non Firenze, e invece ha schierato le riserve. Corini? Il mercato non offriva tanto, solo lui e Ballardini. Non ho contattato Reja, la scelta era tra Ballardini e Corini. Quest'ultimo è venuto da me a parlare, mi ha convinto, è il mio capitano e un ragazzo molto serio".