La sconfitta di Udine ormai fa parte del passato, Pastore sente sensazioni positive per sé e per la squadra. 'Qui a Palermo la gente mi tratta benissimo, non potrei chiedere di meglio. Nonostante la sconfitta di Udine il nostro è un momento positivo. Stiamo bene, credo che dobbiamo migliorare ancora tanto e mantenere la fiducia in noi stessi. Domenica con la Lazio è una sfida fondamentale. È importante giocare al Barbera, di solito in casa esprimiamo un ottimo calcio'.

Due sconfitte in tre giorni, si rischia il contraccolpo. 'Il Cska è un'ottima squadra e ha tanti giocatori forti. Però nel primo tempo siamo stati sfortunati, abbiamo provato più volte a sfondare ma loro hanno trovato quel gol di testa e lì la partita è cambiata'. Anche la sua espulsione, arrivata sullo 0-2, ha pregiudicato l'ultima parte della gara. 'Ho capito subito di aver sbagliato, per questo ho chiesto e chiedo nuovamente scusa soprattutto ai tifosi. Un atteggiamento del genere non si ripeterà'.

(La Gazzetta dello Sport - Edizione Sicilia)