Guardando i numeri, non si può certo dire che in questa stagione Daniele Rugani sia stato ignorato. Sono 14 le presenze per un totale di 1190 minuti. In proiezione di gran lunga la stagione migliore da quando è arrivato alla Juve. Guardando alla sostanza, però, dopo un biennio vissuto da ultimo della fila ora sta vivendo una terza stagione senza essere riuscito ad invertire il trend. La domanda sempre più ricorrente è: a questo punto non conviene venderlo dato il forte interesse soprattutto in Premier? Forse sì. O magari no. Ecco i motivi per cui la Juve farebbe bene a tenerlo anche in futuro e quelli per cui vale la pena trattenere Rugani.

LEGGI TUTTO SU ILBIANCONERO.COM