Il club manager della Lazio, Angelo Peruzzi, ha parlato a Premium Sport prima della sfida con l'Atalanta: "Preoccupati per gli errori del VAR di questa giornata? No, non siamo preoccupati per il Var. Ogni partita poi ha i suoi episodi, non voglio polemizzare anche perché non l’ho mai fatto. Ma sembra che gli episodi sono valutabili a seconda delle circostanze e sembra che non siano tutti d’accordo. E’ come la parabola di Kafka, di un contadino che vuole conoscere la legge ma trova il portone del guardiano sempre chiuso. Non lo fanno mai entrare e lui, nonostante tutti i suoi sforzi, non riesce a capire le dinamiche della legge perché sono confuse. Mi auguro che i giocatori le abbiano capite. Dagli arbitri non ci aspettiamo niente, solo che facciano il proprio dovere. Cosa abbiamo fatto in settimana per rasserenare l’ambiente? Niente di particolare. Abbiamo preparato la gara come sempre e abbiamo anche giocato in Coppa Italia vincendo la partita. Siamo fiduciosi. Molti osservatori per Milinkovic? So che lui sta benissimo qui e vuole rimanerci a lungo. Poi che ci siano molti osservatori è normale ma per il momento sta bene alla Lazio".