IL MEGLIO

Zdenek Zeman - Voto 10. Ha valorizzato i giovani e ha portato in Serie A, con gol e spettacolo, una squadra sulla quale all'inizio nessuno avrebbe scommesso. Facendo anche spendere pochissimo.

Sampdoria-Pescara - Voto 9. La partita attesa per 20 anni, quella della promozione che ha fatto gioire un'intera città e non solo. Ogni tifoso biancazzurro non la dimenticherà mai.

Marco Verratti - Voto 8. Un talento allo stato puro. Tutti a malincuore sapevano che prima o poi i grandi club si sarebbero accorti di lui e lo avrebbero portato via. Si sperava solo che avvenisse il più tardi possibile. Orgoglio pescarese.

IL PEGGIO

Il mercato - Voto 4. Smantellata la squadra spettacolo è arrivato un insieme di stranieri senza logica, affidati ad un allenatore inesperto e senza un'idea di gioco. Tutti errori che si pagano ancora oggi.

Gli abbonamenti - Voto 2. La gente di Pescara non lo meritava: andare in Serie A e aumentare i prezzi in maniera spropositata è paragonabile ad un camioncino delle sagre di paese che andasse a vendere davanti alla Scala di Milano, a costi più alti del miglior ristorante della città.

Pescara-Livorno - Voto 0. La partita più brutta, quando Piermario Morosini è volato lassù. Certe cose non dovrebbero succedere mai.