Una perizia su sciarpe e magliette bianconere, scarpe e zaini, abbandonati durante la notte di psicosi collettiva il 3 giugno in piazza San Carlo, alla ricerca di tracce dello spray urticante che potrebbe aver scatenato il panico. Come si legge su Repubblica.it, si tratta di uno degli ultimi accertamenti prima che la procura di Torino chiuda l'indagine su quanto accaduto durante la proiezione della finale di Champions League tra Juve e Real Madrid è stato affidato nei giorni scorsi ai tecnici della polizia scientifica. Il procuratore capo Armando Spataro che, assieme all'aggiunto Vincenzo Pacileo e al sostituto Antonio Rinaudo, ha disposto un accertamento irripetibile per il 18 gennaio nei laboratori di chimica forense della Scientifica in via Veglia e lì dovranno esserci anche gli esperti nominati dai 21 indagati nel procedimento per omicidio, disastro e lesioni colpose che vede indagati tra gli altri la sindaca Chiara Appendino, il questore Angelo Sanna e il prefetto Renato Saccone.