Mauro Lovisa, presidente del Pordenone, annuncia il futuro di Bruno Tedino, tecnico che ha sfiorato la Serie B con il club friulano: "Non potevo mettermi di traverso di fronte a una richiesta del genere. Il mister è stato corretto e mi aveva chiesto di lasciarlo libero in caso di una proposta importante. C'è il Palermo e cosa potevo dire? Sono ancora un po' frastornato e anche io sono stato preso in contropiede specialmente perché non ho ancora digerito l'immeritata sconfitta contro il Parma. Auguro il meglio a Tedino e spero possa riportare il Palermo in Serie A perché si merita una grande piazza e la massima serie. Per me era confermatissimo, anche se qualche volta ho esternato delle mie perplessità, ma non ho mai messo in discussione il suo valore su questo voglio essere chiaro. Ora dobbiamo parlare con Zamparini per un indennizzo, ma non ci sono solo i soldi visto che il Palermo ha tanti buoni giocatori",