Verratti vuole il Barcellona e il Barcellona vuole Verratti, ma bisogna fare i conti col PSG. Che almeno per ora fa muro e non vuole perdere il centrocampista italiano. Anzi, rilancia offrendogli un nuovo contratto più ricco. 

IL GALLO - Inoltre per convincere Verratti a restare a Parigi, secondo la Gazzetta dello Sport, il club francese si è messo sulle tracce del suo connazionale Belotti. Il bomber granata, fresco di nozze, corteggiato da Milan (finora Fassone ha offerto 40 milioni più un paio di giocatori, troppo poco per convincere il presidente Cairo) e Manchester United (Mourinho propone un contratto quinquennale da 6 milioni di euro a stagione), valuterebbe con grande attenzione una proposta del PSG. Con cui sono stati attivati contatti sotto traccia nei giorni scorsi e che non si spaventerebbe di fronte alla famosa clausola da 100 milioni di euro. Nella trattativa col Torino può rientrare il portiere Sirigu come parziale contropartita tecnica. 

MERCATO SUPER - E non finisce qui. Nel mirino del PSG c'è pure il portiere milanista Donnarumma, senza dimenticare Mbappé (Monaco) in alternativa al sogno di strappare Cristiano Ronaldo al Real Madrid. Da battere c'è la concorrenza di Bayern, Chelsea e Manchester United: la stampa inglese scrive di un'offerta da 200 milioni di euro più il portiere de Gea. Ma soprattutto bisogna convincere Florentino Perez, che oggi viene confermato presidente per il terzo mandato di fila, il quinto in assoluto. Ieri Zidane ha telefonato a CR7, implorandolo: "Abbiamo ancora bisogno di te". In caso di addio c'è un piano B: blindare Morata e prendere uno tra Dybala (Juventus) e Mbappé del Monaco. 

VENTURA - Il ct dell'Italia, Ventura commenta a Radio RAI: "Belotti all'estero nell'anno del Mondiale? Egoisticamente sarebbe meglio per me tenerlo sott'occhio in Italia. Se i giocatori vanno via, devono entrare dalla porta principale e non da quella di servizio. Se il PSG ritiene che sia il giocatore adatto e Belotti va per essere un grande protagonista bene, se invece si entra dalla porta di servizio non si sarà mai protagonisti. Spero Belotti faccia la scelta migliore, credo che non ci abbia ancora fatto vedere il massimo, può dare ancora di più".