Dopo la settimana di Coppe con gli impegni di Champions ed Europa League, sono tornati in campo tutti i campionati europei, a partire da venerdì, proseguendo con le gare di ieri e di oggi: questa sera alle 21 presso il Parco dei Principi di Parigi si sono affrontati il PSG di Unai Emery e il Monaco di Leonardo Jardim, per il posticipo di lusso della 33esima giornata di Ligue 1. Nella sfida tra prima contro seconda finisce 7-1 per i padroni di casa, grazie alle doppiette di Di Maria e Lo Celso e al gol di Cavani (25 in campionato), di Draxler e all'autorete di Falcao. Soprattutto è stata la gara del settimo titolo di campione di Francia per il Paris Saint Germain, il quinto negli ultimi sei anni per la società nata nel 1970, che segue la conquista dell'ottava Coppa di Lega della sua storia: a cinque giornate dalla fine sono infatti 17 i punti di vantaggio del PSG proprio sul Monaco, quindi titolo aritmetico per Thiago Silva e compagni, che salgono all'undicesimo risultato positivo di fila (nove vittorie e un pari). I monegaschi devono difendere il secondo posto dagli attacchi del Lione e del Marsiglia, distanti 4 punti, e interrompono la striscia positiva che dura da 17 turni in campionato (non perde da fine novembre, poi 12 vittorie e 5 pareggi). Sfida tra i due attacchi più prolifici del campionato: 103 reti realizzate per il PSG (Cavani e Neymar sugli scudi) contro le 78 del Monaco (con Falcao e Rony Lopes alfieri).