“Se Ramires rimane in Cina noi siamo contenti, se dovesse andare all’Inter credo che sarebbe un ottimo rinforzo. Non dipende né dall’Inter né da noi ma da tanti fattori, come l’Uefa e il Fair Play Finanziario. Mi sento partecipe delle problematiche dell’Inter, ma voglio anche rinforzare il Jiangsu”. Dichiarazioni firmate Fabio Capello, l’allenatore del club cinese ora nel ritiro spagnolo di Marbella, a Sky Sport. Parole che avvicinano il centrocampista brasiliano all’Inter di Luciano Spalletti, perché il vero rinforzo chiesto dall’allenatore nerazzurro per la finestra invernale è proprio l’ex Chelsea. Ramires - come dichiarato due giorni fa a Sky Sport - vuole l’Inter: “ Spero di essere pronto fisicamente il prima possibile sia per il Jiangsu che eventualmente per l’Inter. Se l'Inter ha parlato col mio procuratore è una cosa positiva. Se l'Inter che è un club importante dimostra interesse per me non può che rendermi orgoglioso”. 

MISSIONE SPAGNOLA - L’ostacolo nella trattativa è l’Uefa, che non vedrebbe di buon occhio un prestito secco tra due società appartenenti allo stesso proprietario. Potrebbe aprirsi la strada del prestito oneroso con diritto di riscatto, coi nerazzurri che girerebbero ai cinesi i proventi del passaggio di Coutinho dal Liverpool al Barcellona. Il braccio destro di Walter Sabatini, Frederic Massara, è arrivato in Spagna (dove ora si trova il Jiangsu Suning) per cercare di sbloccare definitivamente la trattativa. L’eventuale arrivo di Ramires, però, non escluderebbe quello di Rafinha dal Barcellona. Ramires è visto da Spalletti come rinforzo esclusivamente per la mediana, Rafinha è un jolly per la trequarti ed eventualmente per una mediana a tre, nel caso in cui l’allenatore dell’Inter decidesse di cambiare modulo.

RAFINHA VICINO - Passi avanti anche per Rafinha. Il Barcellona ha garantito che le condizioni del brasiliano sono buone nonostante un infortunio lo abbia tenuto lontano dai campi per mesi e mesi. L’Inter ha avuto dai blaugrana l’autorizzazione per presentare al brasiliano un’offerta economica: tra le due parti ci sono tutti i presupposti per raggiungere un accordo economico. L'Inter ha formalizzato anche la sua offerta al club catalano: prestito gratuito con diritto di riscatto a 12/15 milioni più bonus riconosciuti al Barcellona per il rendimento del giocatore. Una valutazione per il riscatto ritenuta fino ad ora troppo bassa dal club catalano che però nel pomeriggio incontrerà nuovamente gli agenti del giocatore. La trattativa continua. Work in progress in casa Inter: è caccia al doppio rinforzo a centrocampo. 

@AleCosattini


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati su Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com