Omer Karay Uzun, agente di Cenzig Ünder, ha rilasciato una lunga intervista in cui parla del suo assistito: "Cengiz ha tanto carattere, sì, ma nel suo cuore batte un sacco di umiltà. Monchi è un mago. Seguiva Ünder da quando lavorava nel Siviglia. Poi, dopo la sua esplosione al Başakşehir, ha deciso di portarlo in Italia. Monchi è stata una delle ragioni per cui abbiamo accettato il progetto Roma. Qui nella Capitale è un punto di arrivo, non un trampolino. Il suo precampionato è andato benissimo, credo sarà un dei colpi più importanti di questa finestra di mercato. Certo, bisogna dargli tempo ed essere pazienti: è sbarcato in un paese totalmente diverso dal suo, per stile di vita e cultura calcistica. Il calcio è la sua vita. Magari non mostra all'esterno molto emozioni, ma ha un cuore enorme. Rosso? No, giallorosso! Ci vede lungo, è sempre ambizioso. Insomma, ha la testa giusta per arrivare al top. E soprattutto è veramente eccitato di conquistare la Roma. Il Başakşehir ci ha capito, ha aperto le porte al trasferimento di Cengiz e insieme abbiamo subito intuito che la Roma sarebbe stato il progetto ideale, perfetto", uno stralcio delle sue parole a gianlucadimarzio.com.