Roma - Atletico Madrid 0-0

Alisson 7,5: Dopo un primo tempo timido complice anche l'esordio in Champions, il brasiliano interviene in maniera determinante deviando in uscita un tiro di Vietto solo davanti alla porta. Parata spettacolare anche sulla discesa di Correa. Se la Roma termina questa partita senza subire gol, larga parte del merito è suo. 

Bruno Peres 6: Meglio nel primo tempo in fase offensiva. Nella ripresa è più attento a non sbagliare in fase di copertura e il risultato lo premia. 

Manolas 6: Lascia un po' troppa libertà a Griezmann in area. Si riscatta con un miracoloso salvataggio sul tiro di Koke a porta sguarnita. Fa un altro paio di chiusure da manuale, fornendo una prestazione preziosa. 

Juan Jesus 6: Attento e costante, continua nel suo trend positivo. Può essere una certezza in più per Di Francesco. 

Kolarov 6: Meno brillante delle ultime prestazioni, fornisce comunque una prova di sostanza.

Nainggolan 7: La prima frazione di gioco lo vede protagonista di un paio di chiusure degne di nota. Va a passo dalla rete con un tiro dalla distanza sugli sviluppi di uno schema su punizione. Dopo aver dato tutto, si spegne nel finale e Di Francesco lo cambia. 

(78' Pellegrini sv)

De Rossi 6: Il centrocampo è in sofferenza e il capitano romanista bada al sodo. Passaggi semplici e grande attenzione alle incursioni dell'Atletico. Il muro romanista regge. 

Strootman 5,5: Il confronto con Partey è ampiamente perso. Tenere testa al centrocampo colchonero non è opera facile, nemmeno per lui.  

Defrel 6: Il compito più dispendioso è di certo il suo. Fa un lavoro oscuro coprendo l'intera fascia con sgroppate degne del miglior Varenne. Prezioso. 

(dal 68' Fazio 6: Aiuta i suoi a non soffrire troppo in fase difensiva).  

Dzeko 5: Davanti alla porta si vede per la prima volta dopo 37', con un tiro che finisce in curva. Struscia poche palle, pur facendo un lavoro importante nel tenere alta la squadra. Manca però l'appuntamento più importante, quello con il gol. 

Perotti 6,5: Il più brillante del tridente offensivo, è quello con le maggiori occasioni da gol e con gli spunti più interessanti. Reclama un rigore cadendo platealmente in una zona di campo in cui le gambe gli tremano spesso. 

(dall'89' El Shaarawy sv). 


All. Di Francesco 6: Capisce che contro l'Atletico serve una Roma operaia. I suoi fanno bene pur non trovando la via del gol. Dopo la delusione contro l'Inter, serviva un'iniezione di fiducia. 


Oblak 6: Ottima l'intuizione sulla conclusione di Nainggolan sugli sviluppi di una punizione. Fortunato ad aiutarsi con il ginocchio nell'occasione. 

Juanfran 6,5: Non perde un pallone, esterno di sostanza e spinta, certezza assoluta per Simeone. 

Savic 6: Qualche svarione difensivo rischia di costargli caro, ma gli attaccanti giallorossi stentano ad approfittarne e la difesa dell'Atletico regge.  

Godin 6,5: Insieme al suo compagno di reparto, tiene innocuo Dzeko, praticamente mai pericoloso. Il merito è soprattutto il suo. 

Felipe Luis 6,5: Bene sia in fase di spinta, sia in fase difensiva. Gli uomini di Simeone partono forte e lui è uno di quelli capaci di dare lo sprint decisivo. 

Saul Niguez 6,5: Parte fortissimo, prima sfiorando un palo, poi trovando un filtrante delizioso per Koke. Nel finale si mangia un gol clamoroso stampando sul palo la corta respinta di Alisson. 

Partey 7: Partita di sostanza e qualità per il centrocampista dell'Atletico. Solido e costante, è padrone del centrocampo oscurando Strootman & Co. 

Gabi 6: Condizionato dal giallo viene sostituito anzitempo, ma la sua prestazione è comunque ampiamente sufficiente per interdizione e copertura. 

(dal 62' Carrasco 6: Simeone si gioca la carta per vincere la partita. Carrasco è bravo a giocare tra le linee, cosa riuscita in maniera brillante anche ai suoi compagni, e a mettere in difficoltà la difesa romanista- 

Koke 7: E' una spina nel fianco della difesa romanista, la maggiore occasione dei colchoneros capita sui suoi piedi, per giunta a porta vuota, ma il gol non arriva per merito di un prodigioso Manolas. 

Griezmann 6: Ha un paio di occasioni nel primo tempo, prova con una rovesciata spettacolare ma poco efficace. Le aspettative nei suoi confronti erano maggiori. 

(dal 78' Gaitan sv)

Vietto 5,5: Rischia di regalare un rigore ai giallorossi per fallo di mano in area. Prezioso dal punto di vista tattico, non punge sotto porta. 

(Dal 58' Correa 6,5: Entra e si fa subito notare con un'insistente percussione a cui solo Alisson nega la gioia del gol). 


All. Simeone 6,5: I suoi ragazzi giocano a memoria e quello che fanno è un bel vedere. All'Atletico è mancato solo il gol.