"Ad essere sinceri, c’è un abisso. Ma non per demeriti di Dzeko, ma semplicemente perché Batistuta è Batistuta. Uno dei migliori in assoluto degli ultimi trenta anni". Abel Balbo, ex bomber della Roma, dice la sua sul parallelismo tra Edin Dzeko e Gabriel Batistuta. "Impossibile paragonarli, sono lontani anni luce. Senza nulla togliere a Dzeko, Batistuta era di un’altra categoria. Ma quasi per tutti, non solo per lui. Forse Dzeko è un po’ più tecnico, partecipa di maggiormente alla manovra e magari aiuta di più la squadra in fase difensiva, ma Batistuta era un centravanti completo: aveva potenza, un tiro micidiale, personalità da vendere e leadership. Lui faceva gol, ma trascinava anche la squadra con la sua voglia e la sua determinazione. E poi era uno affidabile, costante in tutto, ad iniziare dal rendimento. Non uno che fa una stagione buona e una magari no".