Il direttore generale della Roma, Mauro Baldissoni ha subito risposto tramite i canali ufficiali del club giallorosso, alla squalifica rifilata dal giudice sportivo al centrocampista Kevin Strootman per simulazione.

Una simulazione inesistente secondo il dg della Roma che ha immediatamante annunciato il ricorso: "Abbiamo scoperto con stupore e perplessità della squalifica di Strootman. Sono motivazioni che reputiamo discutibile. Abbiamo fatto reclamo d'urgenza. Kevin cade perché si sente tirato da dietro e teme gli arrivi un colpo. Non c'è simulazione. Faremo tutto quanto in nostro potere per difenderci. Chiediamo ai tifosi di starci vicino: possiamo combattere insieme”