L'impresa contro il Barcellona in Champions League rende ricca la Roma. Secondo la Gazzetta dello Sport, il club giallorosso chiuderà il bilancio al prossimo 30 giugno con un fatturato record da 240 milioni di euro. La Roma di fatto non ha più l'esigenza di vendere per forza entro il 30 giugno, tagliola che l'anno scorso portò all'addio di Salah, Rudiger e Paredes. Attenzione: non significa che non ci saranno cessioni, il trading sarà pratica ancora utilizzata. Ma la possibilità di dettare la tempistica delle operazioni fa tutta la differenza del mondo. È la potenza della Champions. Per questo sarà bene mettersi in testa che il campionato è molto di più di un riempitivo. 

Intanto si va verso il tutto esaurito con tanto di record d'incasso all'Olimpico (quasi 4 milioni di euro) per la semifinale di ritorno col Liverpool.