Dopo la vittoria per 3-0 sul Verona, sbucano animi tesi in casa Roma. Al termine del match, infatti, al centro del campo Gerson e Bruno Peres si rendono protagonisti di un'accesa discussione, arrivando quasi alle mani e divisi, prontamente, dai compagni di squadra. Il giovane brasiliano, poi, dirigendosi verso gli spogliatoi, ha gettato la maglia giallorossa per terra dopo essersela sfilata. 

Secondo quanto riportato da Premium Sport, i giocatori che hanno giocato poco o non sono scesi in campo hanno sostenuto un leggero allenamento al termine della gara. Bruno Peres ha invitato Gerson a svolgere l'allenamento, con il centrocampista che non l'ha presa bene.