Roma-Sassuolo 3-1

Szczesny 6,5: Commette leggerezze che normalmente non gli appartengono. Rischia di prendere un gol da 70 metri, si fa perdonare con un'uscita con i piedi su Politano e chiudendo lo specchio alle tante conclusioni dei neroverdi. 

Manolas 6: Fuori posizione in occasione del vantaggio di Defrel. Decisivo in un paio di interventi in anticipo che salvano la Roma da esiti meno positivi, si fa trovare pronto anche sulle indecisioni dei suoi compagni di reparto.  

Fazio 6,5: Qualche sbavatura in fase difensiva, ma la giocata sul 2-1, tra chiusura e assist vale il prezzo del biglietto.  

Rüdiger 6: Ordinato da centrale di sinistra, volenteroso quando Spalletti lo incita a spingere con maggiore costanza sulla fascia. 

Peres 5: Continua a mancare di quelle caratteristiche che avevano entusiasmato quando era in granata. In fase offensiva, non riesce mai a fare la scelta corretta per servire il compagno meglio posizionato. Inconcludente. 

(dal 60' Dzeko 7: Entra subito in partita spaccando in due la difesa del Sassuolo. Segna e mette in condizione i suoi compagni di fare altrettanto. Determinante. 

Strootman 7.5: Il migliore con il Lione, il migliore con il Sassuolo. Diga davanti alla difesa, rifinitore in fase offensiva, corre, pressa, suggerisce. Centrocampista impressionante che vale per due.  

Paredes 6,5: Rimette in piedi la partita della Roma dopo il gol subito con un tiro preciso dalla distanza. Prezioso nei calci da fermo: tra angoli e punizioni, l'argentino, crea sempre pericoli nell'area neroverde. 

(dall'87' De Rossi sv)

Emerson 6,5: Esplode un sinistro che fa vibrare la barriera. Nel primo tempo fa il bello e il cattivo tempo sulla fascia sinistra complice il filtro quasi totalmente assente di Letschert. Spinge con costanza e difende con intraprendenza. 

Nainggolan 6: Non particolarmente brillante in questo momento della stagione. Non manca di disponibilità, prova a rendersi pericoloso ma gli manca quel quid in più che a pieno regime ha. 

Salah 6,5: Segna un gol fortunoso viziato da una spinta ai danni di Peluso, prova ad essere una spina nel fianco nella difesa del Sassuolo, ci riesce a fasi alterne.  

(76' Perotti sv)

El Shaarawy 6: Il gol del vantaggio giallorosso nasce da una sua discesa sulla sinistra, il suo tiro viene smorzato da Consigli e diventa un assist per l'egiziano. Per il resto non accende gli animi dei tifosi dell'Olimpico.

All. Spalletti 6,5: Pur non brillando nel primo tempo, la sua Roma cresce nella ripresa. Decisiva la mossa di Dzeko che chiude la partita.