"Che me stai a dì Soleri?"
"Soleri me ce chiamano solo 'e guardie. E pe' tutti gli artri so Er Freddo"

Così si presenta il Freddo di Romanzo Criminale al Libanese, alle origini di quella che poi sarebbe diventata la Banda della Magliana. Nella serie tv, successo internazionale, ogni frase è una pepita d'oro nella sceneggiatura di Leonardo Valenti, Barbara Petronio e Daniele Cesarano. Vinicio Marchioni interpreta magistralmente il personaggio di Fabrizio Soleri, uno dei capibanda. Soleri, un cognome che ritorna non solo sullo schermo (nella realtà sarebbe Maurizio Abbatino), ma anche nei campi della Capitale. Sì, perché nelle giovanili della Roma è cresciuto Edoardo Soleri, attaccante di 19 anni, alto 192 cm e ora in prestito allo Spezia. E i due, ora, si sono incontrati.



CE CHIAMO SOLO LE GUARDIE - Il giovane Edoardo ha postato il momento dell'incrocio su Instagram: "Soleri ce chiamano solo le guardie", rimandando a una delle più celebri battute della serie. 
 
 

Soleri ce chiamano solo le guardie#freddo

Un post condiviso da Edoardo Soleri (@edosole) in data: