Antonio Rudiger, appena trasferitosi al Chelsea dalla Roma per 40 milioni di euro, ha parlato a Beiin Sport, non lesinando una frecciata al suo passato: "Non voglio mancare di rispetto a nessuno, ma non c'è proprio paragone. La Roma è ugualmente una grande squadra ma il Chelsea è di un altro livello. Conte? Tra i motivi della mia scelta c’è l’allenatore, un tecnico fantastico che ha migliorato molti giocatori, come Marcos Alonso e Moses nella passata stagione. E’ stato uno dei motivi per cui volevo far parte del Chelsea".