La Juventus programma il futuro... e darle una mano c'è l'Italia Under 21. Sì, perchè la gara di ieri sera - quella inaugurale per l'Europeo degli azzurrini - ha indirizzato parte del mercato bianconero, per lo meno quello che passa dal settore dei difensori centrali. Contro la Danimarca Rugani e Caldara si sono dimostrati sicuri, maturi e affidabili, ma soprattutto molto affiatati. Hanno annullato e annichilito l'attacco avversario, dimostrando ancora una volta di essere pronti per le grandi responsabilità. Al pari dei "loro maestri" bianconeri: Barzagli, Bonucci e Chiellini. Sia come intesa che come livello, visti gli amplissimi margini di crescita dei due classe 1994. Così anche uno come Bonucci, cercato insistentemente dal Chelsea, diventa cedibile...

LA CESSIONE DI BONUCCI E IL FUTURO: CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM