C'è ancora speranza. I 6 punti con Genoa e Chievo tengono vivo quel barlume di possibilità di arrivare ancora in Champions. 2 gol pesantissimi di Andrè Silva, non ho nessun problema ad ammetterlo anche perché lapalissiano. Gol che mi hanno fatto godere ed esultare per il mio Milan, ma che ancora non sono bastati per farmi cambiare opinione su di lui. L'ho fatto in passato con Suso e non avrei alcun problema a rifarlo. Spero possa accadere in futuro perché significherebbe aver visto ancora tanti e decisivi gol, credo tuttavia che questo difficilmente si verificherà. Era impensabile che André Silva terminasse l'anno con 0 gol in A (ne ha fatti 8 Lapadula un anno fa...), quindi siamo ancora ben lontani dal giustificare il suo prezzo. A fine stagione si tireranno le somme e si farà una valutazione generale su tutto e tutti.

Per esempio sull'importanza di Romagnoli per la nostra fase difensiva. Lui è forse il vero sposta equilibri, il cardine della difesa, il reparto su cui si fonda l'intero gioco di Gattuso. Ecco, proprio Rino, anche ieri ha dimostrato quanto vale e soprattutto quanto incide anche a gara in corso. Se nel secondo tempo la squadra è cambiata sia caratterialmente che tatticamente il merito è solo suo. Nell'impatto che ha sul campo e nel controllo totale che ha del gruppo (vedi la gestione del caso Kalinic), ci sono tutti i motivi per un rinnovo ormai assodato.