Lo Zenit San Pietroburgo - la squadra allenata da Luciano Spalletti capolista nel campionato russo - ha subito oggi la prima sconfitta stagionale (1-0) in casa dello Spartak Mosca, nel posticipo della 24/a giornata. Lo Spartak si è imposto nel finale grazie ad un rigore di Dmitry Kombarov, concesso per fallo del difensore portoghese Bruno Alves sul brasiliano Ari.

Lo Zenit dell'ex tecnico della Roma resta comunque primo in classifica con 57 punti, sei più (e una partita in meno) del campione in carica, il Rubin Kazan. Nell'altro posticipo della 24/a giornata la Dynamo Mosca ha pareggiato 0-0 con il Cska Mosca.