La partita di mercoledì sera sa davvero di ultima spiaggia per la Sampdoria. Contro il Bologna al Ferraris nel turno infrasettimanale la truppa blucerchiata ha a disposizione solo un obiettivo davanti a sé: vincere, per sperare ancora in quello Europa League sempre più complicata. Anche perché il calendario doriano prevede poi tre trasferte (a Roma con la Lazio, a Reggio Emilia con il Sassuolo e a Ferrara con la Spal) e due impegni casalinghi, avversarie Cagliari e Napoli. 

Mister Giampaolo vuole tenere alta la soglia dell'attenzione. Per questo motivo il Doria è tornato al lavoro già questa mattina a Bogliasco, pur essendo rientrato soltanto ieri in serata a Genova. Scelta abbastanza logica, considerando la partita in programma mercoledì. Per fortuna dei blucerchiati, nessuno dei giocatori in diffida è stato ammonito nel match dello Stadium. Saranno quindi tutti a disposizione del mister, al netto ovviamente degli infortunati.

A rischio squalifica restano comunque Ferrari, Caprari e Barreto, oltre a Murru. Il laterale sinistro comunque salterà sicuramente la partita per il problema al ginocchio che sembra averlo messo fuori causa fino al termine della stagione. Potrebbe invece rientrare Bereszynski, che non ha preso parte alla trasferta di Torino per squalifica, ma che nel durante la scorsa settimana si era allenato spesso a parte per un problema muscolare.