Sembra ancora lontano l'accordo tra Fantantonio e Garrone, presidente della Samp, per il prolungamento e l'adeguamento del contratto. Il presidente è disposto ad andare oltre la scadenza, già pattuita, del 2013 in cambio di un sacrificio sull'ingaggio. Cassano, che guadagna poco più di 3 milioni, ritiene di averlo già compiuto al momento del suo arrivo a Genova. Al Real percepiva all'incirca 4 milioni annui.