Sinisa Mihajlovic, allenatore della Sampdoria, parla ai microfoni di Sky dopo il match perso con la Fiorentina: "Montella? Mi ha fatto arrabbiare, ma gli ho fatto anche i complimenti perché hanno vinto meritatamente. Sicuramente tutte e due le squadre sono state penalizzate dal campo, c'erano tanti giocatori bravi nel palleggio, loro sono stati più bravi ad adattarsi. Ora dobbiamo pensare alla prossima partita, ce ne restano altre 9 e sappiamo che a Milano contro il Milan non sarà facile. Cercheremo di vincerla, poi vedremo a fine stagione dove saremo. La formazione? In settimana abbiamo lavorato con Okaka in avanti, Eto'o ed Eder, poi abbiamo deciso di confermare le tre punte. Abbiamo avuto qualche ripartenza che dovevamo sfruttare meglio, siamo stati puniti. Questo è il calcio".

Sulla zona Champions: "Noi siamo già vicini alla luna, già il nostro posto in classifica è tanto. Ma noi siamo ambiziosi e vogliamo guardare in alto, anche andare in Europa League sarebbe un risultato straordinario. Vedendo da dove siamo partiti sarebbe fantastico, l'importante è stare con i piedi per terra, andare in campo per divertirsi e con entusiasmo. La vittoria più bella sarà quella di non avere nessun rimpianto a fine campionato, al di là del piazzamento finale".

 
Get Adobe Flash player