'La nostra squadra è abbastanza completa, non necessita di nulla'. Così il direttore sportivo della Sampdoria Carlo Osti, ai microfoni di Sky Sport. 'Certo, siamo in tanti, e non è escluso che qualcuno possa uscire da qui al 2 settembre - afferma il dirigente blucerchiato -. Quest'anno abbiamo la fortuna di giocare due gare prima della chiusura del mercato. Abbiamo già fatto le nostre valutazioni, ma tutto serve e in questi ultimi 15 giorni faremo ulteriori analisi. La priorità, comunque, resta il mercato in uscita'.