Dopo la partenza di Patrik Schick, la Sampdoria doveva necessariamente rimpolpare il reparto avanzato. E il nome prescelto sembrava essere quello di Dawid Kownacki, classe 1997 di proprietà del Lech Poznan. La trattativa tra i blucerchiati e il club polacco però starebbe vivendo una fase di stallo, dovuta alla valutazione del giocatore.

Il Lech per il suo gioiello chiede circa 4 milioni, una cifra leggermente superiore a quella che la Samp intendeva spendere per il calciatore. Nei prossimi giorni da Corte Lambruschini dovranno prendere una decisione: secondo Il Secolo XIX gli uomini mercato genovesi potrebbero sbloccare l'operazione investendo la cifra richiesta dalla società proprietaria del cartellino di Kownacki, assicurandosi subito il centravanti, oppure attendere ancora qualche giorno. Va detto però che Kownacki sarà impegnato nell'Europeo Under 21, dopo aver saltato la prima gara per squalifica. Ogni rete siglata alla rassegna potrebbe far lievitare il suo valore, e altre pretendenti potrebbero iscriversi alla corsa per il giovane bomber polacco.