Domenica Lucas Torreira ha compiuto 22 anni. Li ha festeggiati con una grande prestazione della sua Sampdoria, e una vittoria importantissima in ottica Europa. Eppure il regista blucerchiato sogna un regalo da parte della sua nazionale. L'obiettivo, per il centrocampista, sono i Mondiali di Russia con l'Uruguay. Un argomento ricorrente nelle interviste che rilascia l'ex Pescara, e che recentemente ha ribadito ai microfoni di 970 AM Universal: "Il campionato, in marzo, potrebbe essere l'ultima occasione per andare alla Coppa del Mondo, il mondiale è molto vicino. Con Gaston Ramirez parliamo spesso della nazionale, poi lui mi da sempre dei consigli" ha detto il calciatore, come riporta Sampdorianews.net.

Torreira si è soffermato a parlare anche del suo ruolo, e dei suoi obiettivi futuri: "Sono in Italia da quattro anni e voglio continuare a crescere e continuare a giocare nei migliori campionati del mondo. In campionato stiamo andando bene, sono cinque partite che non perdiamo. Vogliamo entrare in Europa League, questo è il grande obiettivo. Ho sempre giocato da playmaker, in tutta la mia breve carriera. Ho giocato davanti alla difesa per tre anni. Non ho un riferimento in particolare ma cerco sempre di vedere il meglio dei giocatori di altre squadre che giocano in quella posizione". 

In chiusura, Torreira dedica un pensiero "Quando giochiamo a casa, essendoci le tribune molto vicine al campo, sentiamo molto il ​​supporto. L'Italia fuori dai mondiali è stato un duro colpo, il calcio ha molto significato qui. Ogni fine settimana gli stadi sono pieni."