Duvan Zapata scalpita, e farà di tutto per esserci domenica, quando la Sampdoria affronterà la Juventus al Ferraris. Neppure il jet lag sembra poter fermare il centravanti doriano, letteramente inarrestabile in queste prime giornate di campionato. Hanno provato a stenderlo invano avversari ben più tosti del fuso orario, ecco perchè il Panterone blucerchiato è fiducioso in vista del match con i bianconeri. Per arrivare il prima possibile a Genova, Zapata si sta sobbarcando un viaggio di 16 ore: da Chongqing, nel cuore della Cina dove ha affrontato la selezione nazionale locale con la sua Colombia, sino a Milano dove è atteso in serata. Poi via in macchina verso Bogliasco, per presentarsi già giovedì al Mugnaini.

Secondo Il Secolo XIX, Zapata avrebbe già chiarito telefonicamente alla Samp di sentirsi bene e di volersi subito allenare. Il fatto di aver giocato soltanto un tempo con i Cafeteros potrebbe aiutare il numero 91 blucerchiato, che sogna lo sgarbo alla Juve. L'anno scorso fu proprio lui a segnare nell'1-1 maturato tra l'Udinese e la Vecchia Signora. Zapata poi punta anche a scrollarsi di dosso una statistica curiosa: nei due anni in Friuli, il centravanti ha segnato 4 gol nelle prime 11 giornate, un po' come successo in questa stagione. Dopo i 4 gol, a Udine Zapata aveva rallentato. Grazie alla Samp vuole invertire questa tendenza.