Lazio-Sassuolo 6-1

Consigli 6: Nel primo tempo solo qualche brividino, risponde presente su Marusic nella ripresa in due occasioni, alla fine è assalto all'arma bianca alla sua porta.

Cannavaro 6: In area non fallisce un colpo, deve stare molto attento ad Immobile, che prova in tutti i modi a segnare, e alla fine ci è pure riuscito. Il problema è che hanno segnato pure gli altri. 

Acerbi 6: Si concede qualche discesa palla al piede, decisivo nell'evitare il secondo gol che avrebbe sancito il sorpasso Lazio. Poi subisce l'imbarcata con il resto della difesa.

Letschert s.v.: Nemmeno il tempo di iniziare, che è costretto a lasciare il campo per un infortunio.

(dal 20' Peluso s.v.: Sfortunatissimo, entra in partita con attenzione e dedizione, ma uno scontro aereo con Milinkovic gli costa il setto nasale. Anche lui sostituito).

(Dal 40' Mazzitelli 5: L'unica cosa che fa è cercare in tutti i modi a litigare con gli avversari. Forte sente troppo l'atmosfera derby per lui, cresciuto nella Roma. Stende Immobile per il rigore che rende il risultato tennistico).

Lirola 5,5: Dalla sua parte Lulic è volenteroso, si dà un gran da fare, e lui deve stare molto attento. Prova anche a sganciarsi, nella ripresa poi diventa tutto complicato. 

Missiroli 5,5: Insieme a Sensi ha l'onere di aggiungere un po' di qualità, segue a uomo Luis Alberto finché può. Poi lo spagnolo sale in cattedra, e lui lascia il campo

(Dal 60' Politano 5: Entra in un momentaccio, e non fa nulla per rimediare).

Sensi 5,5: Si prende un giallo sacrosanto dopo aver cinturato Leiva, poi si fa sommergere dagli attacchi Lazio.

Duncan 6,5: Tanto sacrificio, ha l'occasione per la seconda rete: ha voglia, è uno dei più incisivi dei suoi.

Adjapong 6: Una freccia: rapidissimo, la partita è un lungo match a sportellate con Marusic, appassionante. Poi la Lazio dilaga, e il duello personale passa in secondo piano.

Berardi 6: Sesto gol nelle ultime sette contro la Lazio: quando vede biancoceleste è una garanzia. Prima rete in campionato, Strakosha gli nega la seconda.

Matri 6,5: L'ex Lazio è freddissimo in area, nel momento della sterzata che fa guadagnare il rigore al Sassuolo. Una partita sapiente, forse uno dei migliori in campo.

All. Bucchi 6: La partita si mette bene, quando la palla gira dalle parti dei suoi nel primo tempo va molto più veloce. Nella ripresa subisce il ritorno prepotente della Lazio. Molto sfortunato, una serie di infortuni a catena non lo aiuta ed il risultato è troppo severo, anche se nel secondo tempo i suoi ragazzi si lasciano impallinare dalla squadra biancoceleste.