L’A.C. Milan festeggia il proprio 113° compleanno con una pubblicazione che racconta la storia della propria maglia, dal 1899 a oggi. Il volume “Seconda Pelle” sarà presentato ufficialmente il prossimo 14 dicembre alla Triennale di Milano durante un evento privato organizzato dall’A.C. Milan.

Location non casuale perché il 15 e 16 dicembre il museo milanese ospiterà anche un’esposizione di opere di 50 giovani artisti dell’Accademia delle Belle Arti di Brera che interpretano la maglia del Club rossonero, esposte accanto ad autentici esemplari storici.

Tanti i nomi di spicco del giovane panorama artistico italiano che firmano le opere dedicate al Milan: Di Mauro, Monzo, Negrini, Pionna, Torcoli, Valla, Zecchini sono solo alcuni dei pittori, già apprezzati per le proprie opere, che danno vita alle tele 30 x 30 cm. A queste si aggiungono le firme di Bonfanti, Forghieri, Tabarelli e Rastelli per le tele 100 x 80 cm raffiguranti le maglie dei capitani storici.

Per aggiudicarsi i quadri sarà possibile fare una libera offerta durante la serata con base di 1200 Euro per le tele grandi e di 400 Euro per le 46 più piccole. Il ricavato contribuirà a sostenere i progetti di Fondazione Milan. Eventuali lavori non assegnati saranno oggetto d’asta sul canale e-bay della Onlus rossonera. A questo importante appuntamento charity non ha voluto mancare Ilaria D’amico, da sempre sensibile alle attività promosse dal terzo settore, che presenterà la serata e illustrerà la dinamica di assegnazione delle opere.

A ispirare la mostra proprio le maglie protagoniste di “Seconda Pelle”, il volume che rappresenta un approfondito lavoro di raccolta iconografica, di elaborazione testuale, di caratterizzazione di ogni singola maglia e che è a tutti gli effetti un’opera unica nel panorama calcistico mondiale. Importante la copertina realizzata sotto la direzione artistica di Fabio Novembre, che cura anche l’allestimento della mostra: la trama della maglia rossonera quasi tatuata sul busto di calciatore connota in maniera imprescindibile il connubio tra atleta e colori del Club. In duecento pagine si racchiude poi la storia di questo speciale legame: a partire dalla fondazione del Milan Foot-ball and Cricket Club, quando i pionieri indossavano precisamente una camicia a bande verticali rossonere, passando per il trentennio 1920-1950 quando, in un periodo che non regala sussulti sportivi, fiorisce invece una vastissima produzione di maglie dalle più diverse fogge e modelli; fino ad arrivare all’epoca contemporanea in cui le maglie vengono realizzate utilizzando materiali di ultimissima generazione, che siano capaci di esaltare il gesto atletico e, in alcuni casi, anche potenziarlo. Il libro fa rivivere le emozioni della gloriosa storia ultracentenaria del Milan attraverso le maglie di ogni epoca e dei campioni che le hanno indossate. Indimenticabili le storiche che hanno accompagnato il Milan nelle tante finali vittoriose, in Europa e nel mondo: queste trovano all’interno del volume ampia soddisfazione fotografica insieme ai significativi commenti degli storici capitani come Cesare Maldini, Gianni Rivera, Franco Baresi, Paolo Maldini e Massimo Ambrosini che, nelle diverse epoche, hanno saputo vestire in maniera eccellente maglia e valori dell’A.C. Milan e che chiudono infine la rassegna di tutte le schede tecniche sulle maglie di sempre. In doppia lingua italiano/inglese il prodotto, edito da Mondadori, sarà disponibile in vendita al prezzo di 30 Euro sui canali ufficiali rossoneri (Milan Megastore, Milan Stores, store.acmilan.com) dal 14 dicembre stesso e nelle librerie Mondadori dal 18 dicembre.

Un pensiero speciale arriva da Barbara Berlusconi, che firma la prefazione del libro dedicandolo “ ai tanti giocatori che per più di un secolo hanno combattuto e lottato per difendere questi colori. Ma è dedicato soprattutto ai tifosi che, anche nei momenti più duri e difficili, hanno amato, amano e ameranno il nostro grande Milan”.