Nel primo tempo il nulla, poi lo spettacolo. Fiorentina e Bologna si sono sfidate in un derby dell'Appennino dalle due anime: pochissime emozioni nei primi 45 minuti, salvo poi scatenarsi nella ripresa. Apre, al 51esimo minuto, Federico Chiesa, con uno splendido gol: da sinistra converge verso destra, tiro a giro, bacio al palo e palla che si deposita in rete. E' gioia viola, subito, però, frenata dal gol di Palacio: non segnava dal maggio del 2016 l'argentino, in un Sassuolo-Inter, e buca oggi Sportiello con un tiro potente e preciso. 

Non è finita però, perché al 70' Pezzella, con un colpo di testa preciso, prende contro tempo Mirante su un perfetto calcio d'angolo di Biraghi: 2-1 viola. Che poteva diventare 3-1 con Chiesa, scatenato; che poteva diventare 2-2, con un altro colpo di testa, quello del Trenza Palacio, che sbatte contro il palo. Vince la Fiorentina di Pioli, che raccoglie i primi 3 punti in casa. Seconda sconfitta consecutiva, invece, per gli uomini di Donadoni. .