Dopo l'anticipo del martedì fra Milan e Lazio (LEGGI QUI), prosegue il programma del turno infrasettimanale valido per la quinta giornata di Serie A.

Apre alle 18:30 Bologna-Sampdoria con i rossoblù che si impongono con un netto 2-0 firmato da Verdi e Destro. Da applausi proprio l'1-0 dell'ex Milan che trova l'incrocio con un destro al volo. Due gli espulsi nel finale, da un lato Barreto e dall'altro Di Francesco. 

Alle 20.45 vince l'Inter a Empoli (LEGGI QUI) e la Juventus contro il Cagliari (LEGGI QUI). I bianconeri volano in vetta complice il pareggio per 0-0 del Napoli, che non va oltre il pareggio soffrendo con il Genoa anche se chiede un rigore per trattenuta di Orban su Milik. Vince la Roma, e va al terzo posto insieme all'Inter in virtù del secondo 4-0 in stagione rifilato al Crotone con doppietta di Dzeko e gol di Salah ed el Shaarawy. Solo pari per 2-2, invece, per la Fiorentina di Paulo Sousa, che in trasferta contro l'Udinese va sotto due volte (gol di Zapata e Danilo) ma recupera con un gol di tacco di Babacar e con il rigore di Bernardeschi.

Nella lotta salvezza il Palermo vince allo scadere contro l'Atalanta grazie a Nestorovski mentre il Chievo impone la legge del Bentegodi anche al Sassuolo vincendo per 2-1 e salendo al terzo posto in coabitazione con Inter e Roma. Solo 0-0 fra le polemiche e due espulsioni fra Pescara e Torino: Vives e Acquah hanno lasciato la squadra di Mihajlovic in 9..