Spal-Crotone 1-1

Gomis 6,5: sul gol di Simy forse poteva fare qualcosa di più, ma è decisivo su due occasioni, soprattutto quella di Stoian, e fino a quando non tornerà Meret il buon Alfred sembra avere la numero uno assicurata

Salomon 6: il voto poteva essere molto più alto per l'eleganza di questo ragazzo con la palla al piede, ma sul gol di Simy lascia troppo spazio all'attaccante avversario e macchia una grande partita 

Vicari 6: raggiunge la sufficienza perchè arriva comunque un punto, però oggi le difficoltà sono state molte e la sufficienza è presenta anche su qualche pallone delicato.

Felipe 7: l'esperienza che serviva a questo reparto è stata portata dall'ex udinese, grande prestazione del brasiliano sia in fase difensiva, sia in fase di possesso palla. 

Lazzari 5: nel primo tempo regala una discesa sulla sinistra, zona non di sua comeptenza, che esalata il Mazza. Per il resto spreca ogni occasione sui suoi piedi e diventa prevedibile quando punta il suo avversario Martella che lo riesce ad arginare. 

Schiattarella 6: a disposizione di tutta la squadra per dispensare i palloni su tutti i fronti, se solo avesse cercato di più la porta dopo il gol di settimana scorsa con il Napoli 

Viviani 6,5: l'arma letale del calcio piazzato oggi non è stata sfoderata eppure il regista spallino gioca una partita di grande spessore, nonostante la gabbia preparata da Nicola su di lui

Mora 6: il capitano gioca la sua solita partita di grande sostanza. Partecipa all'azione del vantaggio spallino servendo dalla sinistra un ottimo assist per Antenucci.

(dal 73' Rizzo 6: tanta tecnica, poco tempo) 

Costa 6,5: il più grande pericolo per la difesa avversaria, riesce sempre a superare Rodhen e Sampirisi cercando spesso il pallone giusto verso le due punte. Nel secondo tempo viene cercato poco.

(dall'84' Mattiello sv)

Antenucci 6,5: l'attaccante molisano è tornato in gran forma, gioca un primo tempo spettacolare sfiorando il gol e apparecchiando per Paloschi il momentaneo vantaggio Spal. nella ripresa è l'ultimo a mollare 

Borriello 6: quando sembra aver ritrovato la miglior forma, il bomber ferrarese è costretto a sedersi in panchina per un problema alla coscia. Gioca una buona mezz'ora regalando una buona occasione ad Antenucci che spreca.

(dal 29' Paloschi 6: ha l'occasione per dimostrare di poter essere l'attaccante titolare e dopo dieci minuti dal suo ingresso in campo trova la rete. Dopo svanisce nel nulla e nel finale non riesce a gonfiare la rete per la seconda volta, facendosi anticipare da Cordaz)


All. Semplici 6,5: la sua squadra gioca la prima frazione da grande, si smarrisce ad inizio ripresa e torna a fare la Spal quando ormai il tempo a disposizione è poco. Il cambio iniziale di Borriello, forse, rovina i piani al tecnico che lascia spazio a Rizzo solo al minuto 73. Poteva entrare prima, ma va bene così.