Parlando a Rai Sport LucianoSpalletti ha rincarato la dose in ottica mercato commentando il post partita della sfida contro la Roma: 
 
RAFINHA E MERCATO - "Il mercato può aiutare? No, non lo può fare. Perché non si può dire che qualcuno che non gioca da un anno e mezzo che ci metterà a posto le cose. Siamo noi che dovremo aiutare lui, non viceversa. Rafinha ha giocato 5 o 6 partite nell'ultimo anno. Il ritmo partita è un'altra cosa. La squadra comunque grosso modo è queste. Lisandro ha spessore. Miranda e Skriniar sono da Inter però, per cui ce le mettiamo a posto noi le cose". 

CRITICA A SUNING - "Io e i direttori parliamo tutti i giorni a pranzo. Chiaro che quando si decide di prenderlo c'è anche la mia decisione. Abbiamo passato un periodo dove eravamo molto corti dietro, però poi fino a questo punto abbiamo sopperito alle mancanze. Io non mi sono mai lamentato con questa società e avrei anche qualche possibilità di farlo. 

SERVE UN TOP - "Dietro andava coperto numericamente, nel mezzo ci vorrebbe qualcuno che abbia il livello di calcio di poter lottare per dei primati importanti"